Terminata l’83esima Mostra Internazionale dell’Artigianato

Si è conclusa oggi l'83esima Mostra Internazionale dell’Artigianato con un boom di acquisti

E’ terminata oggi l’83esima Mostra Internazionale dell’Artigianato che si è svolta in Fortezza da Basso dal 24 Aprile al Primo Maggio.

MIDA 2019 ha raggiunto un ottimo riscontro nei visitatori che hanno apprezzato gli oltre 500 espositori presenti, i quali hanno registrato un netto aumento degli acquisti rispetto alle edizioni precedenti.

Apprezzatissime anche le mostre collaterali Wunderkammer, Le Sette Meraviglie della Toscana, Ori e Tesori, Sonus, e la rassegna cinematografica curata dal Milano Design Film Festival.

Complice l’esteso programma di incontri e workshop, è stato frequentatissimo anche il nuovo padiglione dedicato a innovazione tecnologica, maker, economia circolare, artigianato digitale e auto-produzione. Grande successo per tutti gli espositori nella rinnovata area dedicata esclusivamente ai produttori dell’agroalimentare.

Gli operatori presenti in mostra hanno molto apprezzato i progetti sviluppati con PromoFirenze e con Destination Florence per il coinvolgimento di buyer e visitatori internazionali. Per la prossima edizione sono già previsti ulteriori, importanti sviluppi in questo senso.

Tutto esaurito per le visite collaterali nei laboratori artigiani, nei percorsi storici della Fortezza da Basso e all’Opificio delle Pietre Dure, che costituiscono il nucleo di un “fuorimostra” che per l’anno prossimo già si preannuncia ancora più ampia e articolata.