La Walking Thèrapie si rimette in cammino… e risale in tramvia

Dopo il successo della scorsa estate, la psico-camminata urbana del Teatro Di Rifredi torna con un doppio percorso verso il suo unico obiettivo: la ricerca della felicità.

Di David Della Scala

 

Giusto un’ estate fa abbracciammo la Walking Thérapie. In quei giorni, Luca Avagliano e il  maestro di vita e di cura Gregory Eve ci condussero dal Teatro di Rifredi fin nel cuore delle nostre più indicibili ansie urbane: una psico-camminata, un viaggio nel metafisico  che richiedeva coraggio, voglia di migliorarsi e 10 minuti di tramvia.  Così dotati di cuffie per accogliere le parole di conforto e di rivelazione dei due terapisti, da Rifredi a Scandicci noi salimmo sul tram, noi camminammo e cantammo. E mentre dentro di noi il cuore giubilava, la gente intorno si chiedeva: “Ma che cavolo fa questa banda di pazzi con le cuffie?”

Un anno è passato. E siamo ancora malati, ancora infelici. La nostra vita è di nuovo al capolinea… è ora di riprendere il tram.

Torna la Walking Thérapie, lo spettacolo d’improvvisazione nato per il Festival Off d’Avignone e scritto da Nicolas Buysse, Fabrice Murgia e Fabio Zenoni che dopo il successo della scorsa estate il Teatro Di Rifredi ripropone nella traduzione italiana di Angelo Savelli. Una performance immersa nella città, nei suoi abitanti che si alimenta degli imprevisti e sera dopo sera cambia e si trasforma, sempre diversa.

Luca Avagliano e Gregory Eve condurranno gruppi di massimo 30 persone in queste camminate curative dove lo spettacolo sarà non solo l’interazione tra gli attori/terapisti e i loro “pazienti” ma soprattutto la reazione delle persone, gli abitanti della città che seppur ignari della performance volenti o nolenti, si ritroveranno a farne parte.

Da lunedì 8 a venerdì 12 luglio il percorso partirà dal Teatro Di Rifredi, poi tutti in tramvia fino a Scandicci.

Invece la nuova versione Centro Storico (con partenza dal Quinoa – Zap in vicolo Santa Maria Maggiore, ang. via De’ Vecchietti) sarà da lunedì 15 a mercoledì 31 luglio, esclusi il sabato e la domenica.

Tutte le repliche avranno inizio alle ore 21.00, ai partecipanti verrà fornita l’apparecchiatura per seguire lo spettacolo. Si richiede di arrivare almeno 30 minuti prima.

 

Per info e prenotazioni: www.teatrodirifredi.it